Cinque cose che nessuno ti ha mai detto sul mondo delle slot machine

120

Sono tanti i segreti e i misteri che il mondo del gioco d’azzardo tiene nascosto. Un mondo che sembra ai più oscuro e complicato, impenetrabile e addirittura pericoloso. Un mondo che ha sicuramente la sua carica di fascino e di attrazione, capace di generare leggende metropolitane, dicerie da bar, credenze al limite del paranormale e dell’assurdo.

Per questo è opportuno fare chiarezza. E cercheremo di farlo con alcuni strumenti che potremmo definire “illuministici”: la storia, la matematica, la ragione.

La vincita più alta della storia

Era il 2018 quando un giocatore, la cui identità è ancora rimasta sconosciuta, ha messo al segno la vittoria più alta mai registrata in una slot machine online. Oltre 21 milioni e 700 mila dollari, vinti nella slot machine Mega Moolah, successo creato dalla software house della Microgaming. È del 2013 invece la seconda vittoria più alta di sempre: 17 milioni e 800 mila dollari messi in palio dalla Mega Fortune della NetEnt. Numeri assolutamente da capogiro.

I segreti per vincere alle slot

Certo, di fronte a numeri del genere, in pochi riescono a non farsi prendere dalla gola. Sono tantissimi invece coloro che cercano la via più semplice, più rapida, per sbancare ai casinò. Così hanno iniziato a circolare voci su strategie o metodi sicuri per vincere. Ebbene, gli esperti sottolineano che non esistono trucchi legati alle slot machinee chi mette in giro queste informazioni è un semplice autore di fake news. Il motivo dell’impossibilità di avere metodi sicuri ve lo spieghiamo nel prossimo punto.

La matematica al potere: il RGN

Dietro ogni slot machine, infatti, regna la matematica. Anzi, a essere più precisi regna uno specifico algoritmo. Stiamo parlando del Random Generator Number, un generatore di numeri casuali che consente di avere delle combinazioni di rulli, simboli e segni totalmente imprevedibile e assolutamente impronosticabile.

L’Intelligenza Artificiale

Un’altra cosa che sanno in pochi è che un grande strumento messo a disposizione del gambling è rappresentato dall’Intelligenza Artificiale, che viene utilizzata dai casinò online soprattutto per contrastare il gioco patologico e quello illegale. Tutto merito del machine learning, come si legge in questo articolo in inglese, che riesce a “leggere” il comportamento dell’utente e a segnalare quando il tempo trascorso, i soldi persi o l’orario di gioco può essere sintomo di una possibile patologia.

La prima slot è di fine 800

Finiamo in bellezza, finiamo con un argomento di storia. Sì, perché le slot machine oggi sono digitali e multimediali, accessibili da smartphone e ultra-innovative. Il passato però non era assolutamente così: la prima slot, infatti, è “Liberty Bell”, creata nel 1887 da un meccanico tedesco. Sapete cosa metteva in palio? Delle semplici caramelle gommose alla frutta!