Alla Giovanni XXIII di Isernia “Scuola e Tratturi”

1051

Lunedì prossimo, 22 novembre, Mauro Gioielli e la etnoband “Il Tratturo” saranno ospiti della classe IV della scuola primaria Giovanni XXIII di Isernia (edificio ex Centro Anziani). Per iniziativa dell’insegnante Ornella Buono, gli alunni di tale classe sono stati avvicinati alla cultura della transumanza. I ragazzi, prendendo spunto dalla celebre poesia “I pastori” di Gabriele D’Annunzio, hanno approfondito la conoscenza dei percorsi tratturali, dell’abbigliamento dei pastori e di altro ancora.

Gioielli è autore di diversi libri, saggi e articoli culturali sulle tradizioni popolari correlate alla transumanza – da quelle religiose (analizzate nel volume “Madonne, Santi e Pastori”) a quelle musicali e del folklore narrativo (esaminate nel saggio “La cultura musicale e le tradizioni orali dei pastori transumanti”), fino a quelle legate al cibo e alla gastronomia (descritte nell’articolo “Transumanza, le tradizioni alimentari”).
Lunedì prossimo si intratterrà con i giovani alunni della Giovanni XXIII e stimolerà ulteriormente il loro interesse su uno dei fenomeni economici, sociali e culturali più importanti della storia del Molise: la transumanza, appunto.

L’incontro sarà arricchito dalla presenza di Lino Miniscalco e Ivana Rufo, due dei musicisti del “Tratturo” i quali, insieme a Gioielli (leader della band), faranno ascoltare canti e musiche caratterizzate dal suono delle zampogne e delle ciaramelle.