CrediFriuli: sostegno al risanamento della facciata del santuario della Madonna di Strada di San Daniele

207

San Daniele del Friuli non è solo sinonimo di prosciutto, ma è anche storia e cultura diffusa sul territorio. Da conservare e difendere. Questi sono stati i motivi che hanno spinto CrediFriuli a partecipare, con un contributo diretto di 5.000 euro, a un’importante opera di sistemazione (i cui lavori sono in fase di avvio), che riguarderà la facciata del santuario della Madonna di Strada, necessitante di un intervento di risanamento conservativo.

Il santuario venne edificato nel XVII secolo per accogliere un’ancona dedicata alla Madonna e datata 1506, opera del grande pittore Pellegrino da San Daniele (1467-1547). L’edificio di culto è un valido esempio di stile barocco friulano che, nel 1901, si è arricchito dell’attuale facciata, progettata da Raimondo D’Aronco (1857-1932). Il contributo, nei giorni scorsi, è stato consegnato dal presidente di CrediFriuli, Luciano Sartoretti, nelle mani del parroco, Sergio De Cecco, alla presenza anche dei collaboratori della filiale locale di CrediFriuli.