Smartphone: le alternative ai modelli lussuosi

433

Modelli top gamma a partire da 1.500 euro per uno smartphone, 2.000 se ha lo schermo pieghevole. Oggetti di lusso sopratutto in tempi di crisi economica. Beni super richiesti anche se non mancano le alternative.

Si può spendere meno senza rinunciare troppo a prestazioni e display accattivanti. Basta acquistare smartphone medio gamma che per cifre comprese tra i 350 e i 500 euro offrono molte delle caratteristiche dei flagship che peraltro hanno display enormi poco gestibili, e così molti possono preferire un iPhone12 a un pro, un S21 a un Ultra. Anche i top gamma sono organizzati in famiglie composte da modelli diversi. Apple propone gli iPhone SE, Samsung offre per esempio la gamma A. Xiaomi vanta un’offerta di mid range e anche un brand, battezzato Poco, dedicato al rapporto qualità prezzo. E Oppo ha appena lanciato i modelli medi A94 , A74e A54.

Si può anche comprare un top di gamma della serie precedente. In continuazione escono modelli nuovi ma quelli precedenti sono tutt’altro che obsoleti anche a livello di design e costano molto meno. L’altra opzione è lo smartphone ricondizionato.