Roberto Mancini sceglie l’Italia fino al 2026 e si tira fuori dalla girandola delle panchine di Serie A

306

È arrivata la firma di Roberto Mancini. Il ct della Nazionale ha rinnovato il contratto con la Federcalcio. Quindi sarà il commissario tecnico azzurro fino al 2026. Lo ha annunciato il presidente federale Gabriele Gravina. L’accordo attuale sarebbe scaduto con il Mondiale in Qatar del dicembre 2022. “Ci stavamo lavorando da tempo”, ha detto Gravina. “Al di là dei risultati credo che c’è alla base un percorso sul quale bisogna lavorare e Mancini lo sta portando avanti brillantemente”.

Roberto Mancini così si chiama fuori dalla girandola delle panchine di Serie A. Ad aprirla il certo esonero, a fine stagione, di Andrea Pirlo. Tanti i nomi per la panchina della Juve, ultimo in ordine di tempo quello di Rino Gattuso. L’attuale allenatore del Napoli potrebbe essere il candidato ideale per una big che deve ritrovarsi. Sotto il Vesuvio il nome più gettonato è quello di Luciano Spalletti. In casa Lazio a fine campionato potrebbe dire addio Simone Inzaghi, al suo posto si ventila il nome di Maurizio Sarri. Tutte voci, in attesa che si concluda il campionato fra una settimana.