Lutto a Bolzano. In un incidente morto Michele Torcaso: avrebbe compiuto 18 anni tra pochi giorni

605

Non ci sono parole per descrivere il dolore di un genitore che perde un figlio. Tutta Bolzano si stringe attorno alla famiglia Torcaso. Michele è morto a soli 17 anni. Il ragazzo avrebbe compiuto 18 anni la prossima settimana. Ma è morto in sella alla sua moto contro un palo della luce in Arginale.

L’incidente è avvenuto nel tratto Arginale compreso tra le uscite di ponte Roma e ponte Palermo. Il conducente di una Volkswagen Passat nera (indagato per omicidio stradale) si è spostato verso sinistra superando di poco, con le ruote, la linea continua. Dietro, in fase di sorpasso, è giunta la moto guidata da Michele Torcaso che ha scartato con il manubrio verso sinistra vedendo il movimento della macchina. È finito dritto contro il palo della luce. La moto è letteralmente planando sulla rampa che conduce all’ingresso fornitori del Twenty, fermando la sua corsa con la freccia ancora lampeggiante.

Sul posto c’era un dottore che ha subito iniziato le manovre per cercare di salvare la vita a Michele. Ma non c’è stato nulla da fare. A riprendere la scena le telecamere del centro commerciale.

I giornali locali scrivono che Michele Torcaso era innamorato della sua Ktm di cilindrata 125 che aveva ricevuto qualche mese fa. Il ragazzo frequentava l’Iiss Galilei. Il sindaco di Bolzano Renzo Caramaschi scrive. “Non si dovrebbe morire a quella età. È terribile e mi dispiace tantissimo. Non lo conoscevo personalmente ma come sindaco sono vicino ai suoi genitori e alla sua famiglia. È un dolore profondo per tutti”.