In Trentino per sciare: la mia esperienza a Folgarida

334

Non è certo un segreto: il Trentino è una regione straordinaria, in cui la natura domina ancora incontaminata nonostante siano numerose le località turistiche che ogni anno attirano moltissimi vacanzieri. Per riuscire a vivere appieno il Trentino però bisogna conoscerlo un minimo, altrimenti si rischia di spendere troppo e di non riuscire a godere di tutte le meraviglie che questa regione ha da offrire. Visto che sta per iniziare l’inverno, oggi ho deciso di raccontarvi la mia esperienza a Folgarida: una bellissima località della Val di Sole, che ho scelto come meta per una settimana bianca. L’obiettivo? Sciare e godermi delle splendide giornate sulla neve!

Dove ho soggiornato a Folgarida

Prima di tutto, vale la pena spendere qualche parola sulle strutture alberghiere di Folgarida perché ce ne sono davvero moltissime e non è sempre facile trovare quella perfetta per le proprie esigenze. Gli hotel non mancano, ma la verità è che sono quasi troppi e sceglierne uno può rivelarsi un vero e proprio problema. Naturalmente, bisogna tenere in considerazione i servizi offerti dalla struttura ma non solo: un occhio al prezzo va sempre dato, visto che in Trentino la vita costa di più che in altre regioni. Personalmente, mi sento di consigliare l’AlpHotel Taller: ho soggiornato in questo hotel a Folgarida in pieno inverno, a dicembre, e devo dire che mi sono trovato davvero benissimo. Perchè? Semplice: non manca proprio nulla. C’è un bellissimo centro wellness con sauna finlandese, caldarium, centro Kneipp, vari tipi di docce, piscina e anche una palestra attrezzata. C’è un MiniClub in cui lasciare i bimbi qualche ora mentre ci si rilassa e la conduzione è familiare. Ci si sente come a casa, assolutamente a proprio agio, collocati in ogni momento. Personalmente dunque non posso che consigliare questo hotel, perché per me si è rivelato una vera scoperta e sicuramente tornerò.

Cosa ho fatto a Folgarida: una vacanza sulla neve

Come avevo anticipato, io sono andato a Folgarida perché il mio obiettivo era quello di goderni alcune giornate sulla neve ed amo sciare. La mia compagna però non ha mai messo un paio di sci ai piedi e si è divertita ugualmente, perché sono tantissime le attività che si possono fare sulla neve, oltre alla classica sciata. Lei si è appassionata alle ciaspole, per esempio, che meritano di essere provate! Ad ogni modo, per gli amanti dello sci Folgarida è davvero un Paradiso grazie alla Skiarea Campiglio Dolomiti di Brenta, che collega direttamente questa località e Marilleva con Madonna di Campiglio e Pinzolo. Tutto intorno, la meraviglia delle Dolomiti di Brenta corona un paesaggio che è davvero strepitoso e che è impossibile da descrivere a parole.

Quando sono andato a Folgarida

Se vi state chiedendo quale sia il periodo migliore per andare in vacanza in questa località del Trentino, io posso solo dirvi che in inverno c’è parecchio da divertirsi. Non ho ancora avuto l’occasione di vedere Folgarida in estate, ma da alcuni racconti ho immaginato che sia meravigliosa e non stento a crederci. Il paesaggio infatti è superlativo.