Arezzo. Inferno in A1: 4 morti, tra le vittime un neonato e un bimbo di 10 anni

276

Drammatico il bilancio di un incidente stradale avvenuto in A1. Quattro morti, tra i quali due bambini, sull’Autostrada del Sole tra i caselli di Arezzo e San Savino. Altre sette persone, tra le quali due minori, sono rimaste ferite e sono state trasportate agli ospedali di Arezzo, Siena e Firenze. In base ad una prima ricostruzione della polizia stradale, nello scontro sarebbero rimaste coinvolte due auto e un tir. Le vittime sarebbero di origine romena. L’incidente è avvenuto sulla carreggiata sud dell’Autosole non lontano dall’aerea di servizio di Badia al Pino. Lo scontro è stato violentissimo e ha rischiato di coinvolgere altri mezzi, una delle auto è andata completamente distrutta.

L’autostrada è stata chiusa in entrambi i sensi di marcia e in questo momento stanno intervenendo i mezzi di soccorso, ambulanze e vigili del fuoco. Sul posto anche l’elicottero Pegaso del 118 che avrebbe dovuto trasportare i bambini morti all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze. Uno aveva 10 mesi, l’altro 10 anni. In una nota Autostrade per l’Italia consiglia gli automobilisti di uscire a Firenze Impruneta, percorrere la viabilità ordinaria verso Siena, quindi immettersi sulla Siena-Perugia per raggiungere il casello autostradale di Valdichiana da dove rientrare in A1 verso Roma. Agli utenti che invece hanno già superato l’uscita di Firenze Impruneta viene consigliato, dopo l’uscita obbligatoria ad Arezzo, di percorrere la viabilità ordinaria verso Monte San Savino dove rientrare in A1 in direzione Roma.