Condofuri. Mattia Albace muore a 19 anni in un incidente in A2 a Rogliano

303

Mattia Albace, 19 anni, è morto a seguito di un incidente stradale avvenuto sull’A2 Autostrada del Mediterraneo, in direzione Nord, tra gli svincoli di Rogliano-Cosenza. L’incidente stradale ha coinvolto un’autovettura ed un furgone. Sul posto sono intervenute le squadre Anas, 118 e le forze dell’ordine per la gestione del traffico e per consentire la riapertura della strada in piena sicurezza e nel più breve tempo possibile. Il traffico è rimasto bloccato ed è stata disposta l’uscita obbligatoria allo svincolo di Falerna. Per i soli veicoli locali il transito è consentito fino allo svincolo di Rogliano-Piano Lago. Nel sinistro sono rimasti coinvolti anche degli operai dell’Anas che si trovavano sulla carreggiata. I vigili del fuoco hanno lavorato a lungo per poter estrarre il corpo della vittima dalle lamiere rimaste accartocciate dell’auto. I sanitari ne hanno però potuto constatare solo l’avvenuto decesso. Mattia Albace è morto nell’impatto. Il ragazzo ha perso il controllo della sua vettura, andandosi a schiantare contro un camion dell’Anas che si trovava in quel momento sulla carreggiata. L’impatto tra i due mezzi è stato molto violento e purtroppo il giovane è rimasto incastrato tra le lamiere dell’auto. I Carabinieri hanno effettuato tutti i rilievi di rito per poter fare maggiore chiarezza sulla dinamica di quanto successo e stabilire se ci siano eventuali responsabilità. La giovane vittima era nata a Vibo Valentia ed era residente nel comune di Condofuri. Questa terribile notizia ha lasciato sgomenti i familiari e gli amici di Mattia, che non si capacitano di come sia potuta accadere una tragedia del genere.