Terremoto di magnitudo 6.8 sull’isola di Mindanao: epicentro a Davao

131

Un terremoto di magnitudo 6.8 è stato registrato nel sud delle Filippine. L’area maggiormente colpita è l’isola di Mindanao. L’epicentro è stato individuato nella città di Davao a una profondità di 28,2 km. Il servizio geologico statunitense Usgs ha sottolineato la scarsa probabilità di danni a persone ed edifici. Non ci sarebbe inoltre alcun pericolo di tsunami. Il sisma è stato localizzato a cinque chilometri a sud-est di Magsaysay, nella provincia di Davao del Sur. Attraverso i social giungono foto e video realizzati durante la scossa. A questa prima forte scossa, riporta sempre l’Usgs, ne è seguita un’altra di magnitudo 5 che ha colpito una zona a qualche chilometro più a sud della regione e che è stata localizzata ad una profondità di 10,8 km.