Terremoto nel Mugello: danneggiata la pieve di San Silvestro a Barberino

220

La scossa più forte registrata nel Mugello è stata di magnitudo 4,5 a Scarperia San Piero, in provincia di Firenze alle 4,37 della notte. L’ipocentro è stato localizzato a una profondità di 9 km. Nel corso della notte, dalle 3,38 alle 3,55 altre cinque scosse erano state registrate a Scarperia San Piero, una delle quali di magnitudo 3,4. Un’altra scossa è stata registrata alle 4,42 a Barberino del Mugello. Altre scosse di minore intensità a Scarperia San Piero fino alle 5,29. Vi sarebbero danni ad edifici a Scarperia San Pietro e a Barberino. A Borgo San Lorenzo nel punto di raccolta della protezione civile è stata allertata un’ambulanza. Dai primi rilievi della protezione civile si segnalano edifici lesionati a Scarperia San Piero e a Barberino. Risulta danneggiata la pieve di San Silvestro a Barberino. Tantissime le persone uscite di casa in seguito alla serie di scosse di terremoto. Tanti quelli che si sono sistemati in auto, visto che sta piovendo. Dai vigili del fuco si spiega che sono in corso verifiche dopo alcune richieste di sopralluogo per caduta di calcinacci. Tante le chiamate ai pompieri. La scossa di magnitudo 4.5 è stata nettamente avvertita anche a Firenze città e a Pistoia. Oggi scuole chiuse a Borgo San Lorenzo, Barberino e Vicchio. Chiusi anche gli asili comunali.