“Camminando e leggendo”: al 4° International Chess Festival di Roma la presentazione di tre libri C.S.E.N. destinati a pensatori indipendenti

Si svolgerà lunedì mattina 9 dicembre, all’interno del programma di eventi collaterali alla 4^ edizione dell’International Chess Festival di Roma, la presentazione di libri per pensatori indipendenti.

A partire dalle 10:30 il Responsabile Nazionale Ufficio Progetti CSEN, Andrea Bruni, modererà l’incontro di presentazione di tre volumi realizzati, nel 2019, nell’ambito di altrettanti importanti progetti promossi dal Centro Sportivo Educativo Nazionale.

Black and white sport chess – gli scacchi come strumento pedagogico è il risultato di un progetto Europeo che sarà presentato da Luca Gallina (referente di progetto) insieme agli Insegnanti di scacchi FSI Sebastiano Paulesu e Domenico Bonavena, con l’obiettivo di far emergere il potenziale pedagogico degli scacchi nell’insegnamento con bambini e bambine della scuola primaria.

Il libro fotografico Carovana dello sport integrato – lo sport come strumento di integrazione sociale sarà raccontato da Miloud Benahmed (educatore professionale), Fabrizio Ciaglia (educatore e mister), Vincenzo Papadia (atleta) e Massimiliano Mansi (atleta), quattro dei partecipanti che hanno preso parte al viaggio dei pulmini della Carovana dello sport integrato, che ha percorso, nella primavera di quest’anno, tutta Italia portando in ogni Regione la “Carta dei valori dello sport integrato”.

Infine, il libro Movement Environment Well-being – il camminare come opportunità di benessere”, presentato da Alessia Cella, volontaria dello sport e portavoce MEW Italy, Sergio Nascimbeni, psicologo psicoterapeuta, e Angela Magnanini, docente associato dell’Università di Scienze Motorie di Roma costituisce l’importante risultato del progetto Europeo MEW che ha sperimentato, su 40 volontari di ognuno degli 8 Paesi partner, un protocollo di allenamento, buone abitudini e indicazioni su un sano stile di vita utili alla riduzione della sedentarietà e al miglioramento del benessere psico-fisico di ogni individuo.

La presentazione si terrà presso l’Hotel Eurostars Roma Aeterna (Sala Capitolina), in Piazza del Pigneto 9A.

Nel pomeriggio e fino al 15 dicembre si terrà nella prestigiosa location il più importante festival scacchistico di Roma e uno degli eventi più internazionali del panorama scacchistico italiano, grazie alla presenza di giocatori che provengono da più di 25 Paesi di 4 continenti.

Quest’anno l’evento, ormai punto di riferimento per tutti gli appassionati grazie anche agli ospiti di spicco intervenuti alle precedenti edizioni, sarà arricchito dalla co-organizzazione dell’Accademia Scacchistica Romana, il circolo storico della capitale che festeggia ben 200 anni di attività.

L’evento è come ogni anno organizzato dalla Scuola Popolare di Scacchi di Roma, con il sostegno economico dello CSEN Nazionale e dal supporto del Comitato Provinciale CSEN Roma.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin