Bolzano. Contributi per la tutela e la promozione delle minoranze linguistiche

Valorizzazione e sviluppo dei gruppi linguistici numericamente meno diffusi sul territorio. Questo l’obiettivo principale dell’attività di tutela e promozione delle minoranze linguistiche svolta dalla Regione. Nel corso della seduta della Giunta regionale del 13 novembre è stato approvato il piano programmatico per le iniziative in tema di promozione e valorizzazione dei gruppi linguistici regionali per l’anno 2020. Le domande di contributo possono essere presentate alla Regione, Ufficio per le minoranze linguistiche e biblioteca, presso la sede di Trento, in via Gazzoletti 2 o presso la sede di Bolzano, in piazza Università 3, entro le ore 12.30 di lunedì 2 dicembre 2019.

Progetti per la promozione della lingua minoritaria

Possono essere ammessi al finanziamento regionale progetti per il sostegno di iniziative e attività finalizzate in particolare alla valorizzazione e promozione della lingua minoritaria (attraverso l’insegnamento, la realizzazione di strumenti linguistici e di materiale didattico, l’organizzazione di corsi e iniziative formative e di aggiornamento, servizi di traduzione e ricerca lessicografica), degli aspetti culturali e linguistici alla base delle specifiche identità delle comunità di minoranza, alla crescita e allo sviluppo delle comunità stesse.

Comunicazione nella lingua minoritaria

Interventi della Regione sono previsti anche a favore della comunicazione in lingua minoritaria (informazione scritta e orale con i mezzi tradizionali e con le moderne tecnologie informatiche, produzione di programmi televisivi e radiofonici in lingua minoritaria, editoria..), per il sostegno all’organizzazione di manifestazioni ed eventi che contribuiscano al consolidamento dell’identità linguistica e culturale della comunità di minoranza, oltre che per iniziative e attività volte al rafforzamento dei legami della comunità di minoranza con il territorio di insediamento e del senso di appartenenza alla minoranza linguistica, nonché all’aggregazione della comunità e alla collaborazione tra comunità di minoranza. Particolare valenza sarà attribuita ai progetti e alle attività linguistico-culturali rivolte alle giovani generazioni o che coinvolgeranno attivamente le medesime, in considerazione delle potenzialità offerte in termini di sviluppo e crescita delle comunità di minoranza. Maggiori informazioni, modulistica e normativa di riferimento sono disponibili online nel portale web della Regione – sezione minoranze linguistiche.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin