Pisa nel futuro: giornata di confronto per disegnare la città del futuro

Una giornata di confronto per costruire proposte e offrire contributi concreti allo sviluppo futuro di Pisa. Si chiama “Pisa nel futuro” il convegno organizzato dal Comune di Pisa per sabato 9 novembre (Arsenali Repubblicani, ore 09.00 – 18.30). Al centro del dibattito la definizione delle linee guida del prossimo Piano strutturale dopo che il Consiglio Comunale ha approvato l’avvio al procedimento di formazione insieme al Comune di Cascina, e definito, tra gli obiettivi generali, quello di coniugare le funzioni di eccellenza dei due territori con la sostenibilità ambientale ed economica, la tutela del paesaggio, il contenimento del consumo di suolo secondo una strategia di contrasto alla dispersione insediativa e di incremento degli attuali livelli di accessibilità, con alternative modali alla mobilità tradizionale su gomma come le vie d’acqua, la mobilità lenta ciclabile e nuove modalità per il TPL su sede fissa.

Il programma prevede la mattina le relazioni di tecnici ed esperti e dopo la pausa pranzo una tavola rotonda dedicata al confronto. I lavori saranno aperti (ore 09.15) dai saluti del sindaco di Pisa, Michele Conti, del rettore dell’Università di Pisa, Paolo Mancarella, del direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa, Luigi Ambrosio, della rettrice della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Sabina Nuti, della Soprintendente archeologia, belle arti e paesaggio di Pisa, Manuela Salvitti. Ad introdurre i lavori sarà poi l’assessore all’urbanistica del Comune di Pisa, Massimo Dringoli, che ha organizzato la giornata. Seguiranno gli interventi di Roberto Sbragia, assessore all’urbanistica del Comune di Cascina, Raffele Latrofa, assessore ai lavori pubblici del Comune di Pisa, Andrea Bottone, amministratore unico di Pisamo.

A seguire la presentazione delle linee guida del nuovo Piano strutturale dei due Comuni (Marco Carletti, Regione Toscana, Daisy Ricci e Sandro Ciabatti, Comune di Pisa), il Piano integrato del Parco regionale di Migliarino San Rossore Massaciuccoli (Giovanni Maffei Cardellini), il Piano urbano di mobilità sostenibile (Andrea Pratelli e Massimiliano Petri, Università di Pisa), e gli interventi di Massimo Pica Ciamarra (presidente Comitato scientifico laboratorio permanente per la città LP) su “rigenerare: strumento per lo sviluppo sostenibile, e Enrico Bonari (Scuola Superiore Sant’Anna) su “Territorio rurale e sviluppo urbano”. A partire dalle ore 15.30 è in programma la tavola rotonda, moderata dal giornalista Francesco Ippolito, con i docenti dell’Università di Pisa, Walter Salvatore, Luca Lanini, Valerio Cutini, Stefano Pagliara, e con Salvatore Pisano, Amministratore unico di Navicelli Srl, Chiara Fiore, presidente Ordine degli Ingegneri di Pisa, Patrizia Bongiovanni, presidente Ordine Architetti di Pisa, e Massimo Del Seppia, Laboratorio Permanente per la città LP. A seguire il dibattito e le conclusioni affidate al sindaco di Pisa, Michele Conti.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin