Roma. Concerto di Natale in Vaticano sabato 14 dicembre in Aula Paolo VI

191

Anche quest’anno il Concerto di Natale in Vaticano sarà trasmesso da Canale 5. La salvaguardia della casa comune, del Creato, passa anche e soprattutto attraverso l’educazione. Ne sono convinti gli organizzatori del tradizionale Concerto di Natale in Vaticano, che si terrà sabato 14 dicembre, in Aula Paolo VI. L’evento, giunto alla 27.ma edizione, è promosso dalla Congregazione per l’Educazione Cattolica e quest’anno rilancia l’impegno di Papa Francesco per la regione Panamazzonica. Con lo slogan “Facciamo rete per l’Amazzonia”, il Concerto di Natale in Vaticano sostiene due progetti di Fondazione pontificia Scholas Occurrentes e Missioni Don Bosco Valdocco Onlus. Amazzonia: terra, acqua, luce. Il progetto di Scholas Occurrentes punta a sensibilizzare gli studenti delle 450 mila scuole del mondo appartenenti alla piattaforma Scholas.social, promuovendo nei medesimi istituti un’attività di riforestazione, contribuendo – sull’esempio delle popolazioni originarie dell’Amazzonia – alla ricostruzione di rapporti armoniosi con la natura e fra gli uomini e realizzando attività di scambio scolastico. Il progetto dei salesiani di Don Bosco punta a preservare la presenza, la tradizione e la cultura della popolazione indigena nel distretto di Lauaretê, al confine tra Brasile e Colombia, con un’attenzione speciale ai più piccoli, in particolare quelli a rischio. Gli organizzatori del Concerto di Natale in Vaticano puntano dunque “sull’educazione come strumento di continuità” all’impegno nelle sfide di oggi, evidenzia monsignor Angelo Vincenzo Zani, segretario della Congregazione per l’Educazione Cattolica. “Il tema dell’Amazzonia – aggiunge – è legato al Sinodo e al concetto di Chiesa in uscita, di Chiesa che deve mettersi sulle spalle i problemi dell’umanità, così drammatici e così segnati da violenze e degrado. E si collega pure al prossimo “quinto anniversario della Laudato si’ di Papa Francesco: quindi la nostra presenza, anche come Congregazione nella Commissione voluta dal Santo Padre per accompagnare l’attuazione dell’Enciclica, ci ha portato a scegliere questo argomento, che è dentro il Sinodo ma che è anche la grande preoccupazione del Santo Padre, investendo sull’educazione per cambiare il mondo”. Il Concerto sarà trasmesso da Canale 5 in prima serata la notte di Natale e in replica il 25 dicembre. Tra gli artisti che hanno aderito, figurano Lionel Richie, Susan Boyle, Elisa, Simone Cristicchi, Fabio Rovazzi, Noemi. L’Orchestra sarà quella Italiana del Cinema diretta dai maestri Renato Serio e Adriano Pennino, con la partecipazione della Banda del Corpo della Gendarmeria Vaticana. Il ricavato della vendita dei biglietti dell’evento e delle donazioni tramite sms solidale 45530 andrà alle Fondazioni Scholas Occurrentes e alle Missioni Don Bosco Valdocco.