Matteo Salvini ora vuole restare al governo

Una retromarcia pericolosa che rischia di fare perdere consensi alla Lega e al centrodestra. Dopo avere innescato la crisi, Matteo Salvini torna indietro. “Non voglio neanche pensare a un ritorno al governo di Renzi, Lotti e Boschi, le calamità naturali”. “Ragioniamo di tutto, ma non di questo” afferma l’ex capitano ora trasformatosi in un politico disposto a tutto pur di non rimanere fuori dai giochi.

Il leader leghista Matteo Salvini ha sostenuto: “il mio telefono è sempre acceso”. Salvini ribadisce la sua volontà di rimanere al governo anche replicando a Roberto Saviano. “Mi vuole vedere in galera. Che faccio amici, gli do retta e mi dimetto o tengo duro?”.

Lo spettro del governo “giallorosso” fa paura. In tanti nella Lega sono convinti di essere stati “cotti e mangiati”. Se il governo Pd 5 stelle si forma, “al di là di chi profetizza una sua rapida fine, ce lo terremo certamente almeno fino all’elezione del nuovo capo dello Stato. Il che significa fino al 2022, veda lei…”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin