Il futuro di Federico Chiesa passa dalle mani di Rocco Commisso

Il futuro di Federico Chiesa è Viola, almeno quello immediato. Nonostante il rapporto teso con la Fiorentina, complice il pressing della Juventus, Rocco Commisso non intende cedere alla Vecchia Signora. “Federico ha fatto un grande lavoro con noi, siamo orgogliosi di lui. La Fiorentina deve essere come una famiglia, proprio come Mediacom. Vediamo cosa succederà con Federico. Se dovesse emergere che la Juve ha interferito sarei molto infastidito”.​

“Resta? L’intenzione c’è, l’ho detto e lo farò. Se ho qualcosa da dire alla Juventus? So che ha molto potere in Italia, ma non è cosa buona che vincano sempre loro. Spero che vincano qualcosa all’estero, anche perché sono disgustato che la Juventus quando va all’estero torna a casa sempre senza niente” ha punzecchiato il potente patron italo americano. Dello stesso avviso anche Joe Barone. “Abbiamo. ​Con Federico Chiesa non c’è alcun problema. È un giocatore della Fiorentina e rimarrà qua”.​

Federico Chiesa osservato speciale anche negli USA. Il ragazzo è stato raggiunto dal braccio destro di Commisso, Joe Barone, da Giancarlo Antognoni e dal nuovo supervisore dell’area tecnica Dario Dainelli. Un incontro durato oltre 10 minuti con il giocatore che soltanto alla fine è sceso dall’autobus per raggiungere, scuro in volto, i compagni. Nessuna dichiarazione ufficiale ma la volontà di Commisso di tenere il ragazzo a Firenze.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin