Carpi. Istruttrice di nuoto investita sulle strisce: è morta Barbara Alvisi

184

Un grave lutto ha colpito Carpi. Barbara Alvisi è morta. La donna di 54 anni era stata investita ieri nel tardo pomeriggio lunga via Nuova Ponente. La cinqantenne stava attraversando sulle strisce pedonali quando, all’altezza dell’ex Bocciodromo, è stata colpita da una auto, una Fiat 500 Abarth guidata dalla donna di 56 anni. Barbara è stata sbalzata sul cofano dell’auto e ha sbattuto la testa sul parabrezza sfondandolo in parte. Poi di nuovo sbalzata in avanti per oltre dieci metri. L’Alvisi è stata trasportata in elisoccorso all’ospedale Maggiore di Bologna, dove è giunta in condizioni già gravissime, per il trauma cranico subito. Oggi i medici ne hanno dichiarato il decesso. La cinquantenne era molto conosciuta a Carpi perché da anni istruttrice di nuoto in piscina comunale. La donna lascia il marito e una figlia. I suoi organi saranno donati.