Opinioni e recensioni su Campania Artecard: conviene acquistarla?

1490

Analisi ragionata sui vantaggi e/o gli svantaggi di acquistare Campania Artecard, la card turistica di Napoli

Se il tuo obiettivo è quello di visitare la splendida città di Napoli, è consigliabile munirsi di una carta turistica, come è presente in ogni città europea che si rispetti.   Napoli e la Campania, hanno sia la Campania Artecard (in formato fisico), che il Naples Pass (in formato digitale/app), due carte turistiche che racchiudono numerosi vantaggi, soprattutto per chi vuole soggiornare qualche giorno e godere di uno dei patrimoni artistici più affascinanti al mondo.

 

Comprare o meno Artecard dipende da:

Per capire in maniera oculata se Campania Artecard conviene, l’abbiamo prima acquistata ed utilizzata noi; successivamente abbiamo analizzato nel dettaglio tutte le opinioni e recensioni presenti in rete. Come la maggior parte delle carte turistiche, anche la Campania Artecard è meglio acquistarla se si decide di soggiornare in città per più giorni, in modo tale da poterne sfruttare le potenzialità. Esistono in effetti più tipologie di card, che si differenziano in base al periodo di validità. L’acquisto di Artecard può essere effettuato online, ma a differenza del Naples Pass, va’ obbligatoriamente ritirata nei point di P.zza Garibaldi (stazione centrale) o dell’Aeroporto di Capodichino. Le valutazioni da effettuare prima dell’acquisto sono diverse: la prima è se vuoi recarti fisicamente in un point o preferisci avere tutto a portata di smartphone. Nel primo caso puoi scegliere Artecard, nel secondo caso meglio optare per il Naples Pass. In seconda istanza, è importante tenere presente il tuo grado di conoscenza di Napoli e della Campania: se è approfondito, va bene Artecard da sola, se ritieni utile anche una guida completa su come orientarti, è preferibile Naples Pass. Tempo a disposizione ed interessi personali sono invece determinanti qualsiasi sia la scelta: se stai a Napoli per poche ore e vuoi visitare solo Spaccanapoli o passeggiare per P.zza del Plebiscito, allora una card turistica ovviamente non ti serve. Se stai qualche giorno a Napoli e sei disposto a spendere qualcosa per visitare luoghi e attrazioni tipiche ed interessanti, allora sia Artecard che Naples Pass convengono sempre.

 

Informazioni dettagliate sulle tipologie di Artecard:

 

  • Artecard 365: ha un costo di 43 euro (33 euro per i giovani con età compresa tra i 18 ed i 25 anni) ed una validità di 365 giorni. Adatta per chi ha la possibilità di usufruire durante tutto l’anno del patrimonio artistico campano. Permette di accedere gratuitamente per due volte l’anno ai principali siti museali di Napoli ed ai complessi ricadenti nei tre circuiti regionali (Campi Flegrei, Caserta e Antica Capua, Paestum), negli altri siti del circuito è prevista una riduzione del 50% del costo del biglietto. Non prevede alcuna agevolazioni sui trasporti.

 

  • Artecard tutta la regione  – 3 giorni–  questa tipologia ha un costo di 32 euro (25 € per i giovani 18/25) offre l’accesso gratuito ai primi due siti, gli ingressi successivi sono ridotti del 50% (nella versione per i giovani l’ingresso è gratuito per tutti i siti). Nel costo sono compresi gli spostamenti in ambito regionale sui mezzi del Consorzio Unico Campania.

 

  • Artecard tutta la regione  – 7 giorni –  per un costo di 34 euro consente l’ingresso gratuito ai primi 5 siti, dal 6° è prevista una riduzione del 50%. Questa tipologia non prevede alcuna agevolazioni sui trasporti ed a differenza del Naples Pass, è obbligatorio il ritiro fisico nei point.

 

  • San Gennaro card consigliata per chi è in visita a Napoli esclusivamente per i luoghi del culto di San Gennaro. La carta ha una durata di tre giorni ed è disponibile sia nella versione con trasporto regionale incluso (29 euro) che senza (12 euro).

 

  • Artecard MANN / CapodimonteHa due giorni di validità e prevede solo due ingressi: un ingresso al Museo Archeologico Naionale ed uno al Museo e Real Bosco di Capodimonte , il costo è di 16 euro, inclusi gli spostamenti tra i due musei.

 

  • Artecard Contemporaneo – Dedicata al circuito di arte contemporanea è disponibile con trasporto regionale incluso al costo di € 29,00 oppure senza al costo di € 16,00.