Euterpe rappresenta l’Italia e Ladispoli ad Euroinvent

Dopo il riconoscimento ottenuto in Kuwait: Medaglia d’oro e Premio Speciale UNESCO, il maestro Tommaso Liuzzi ed una delegazione dell’Associazione Culturale Euterpe, sono stati invitati a partecipare all’EUROINVENT (fiera dell’invenzioni mondiali), che si è tenuta nella città universitaria di Iasi – Romania – dal 16 al 18 Maggio. All’importante evento sono state esposte invenzioni e ricerche scientifiche provenienti da 40 Paesi nel mondo.

“A rappresentare l’Italia – afferma Cendrella Diab, delegata per le politiche per la disabilità e sviluppo dei progetti Internazionali – è stata l’Associazione Culturale Euterpe, con brevetto del M° Liuzzi “Sound in Multisensory Stimulation” basato sulla stimolazione sensoriale attraverso il suono in attività terapeutiche in osmosi con l’ambiente. Questo brevetto/metodo, che si avvale di una tabella matematica e di un algoritmo permette di realizzare delle composizioni musicali basandosi sulla storia sonora della persona, dimostrato da evidenti risultati scientifici nelle aree: socio-comunicative, affettivo-relazionale, psicomotoria, cognitiva e neuropsicologica. Il brevetto ha ottenuto un grande successo e apprezzamento per le idee e l’innovazione in ambito medico-scientifico ricevendo numerosi premi speciali e diplomi d’eccellenza – MEDAGLIA D’ORO per la ricerca e creatività dal comitato scientifico Euroinvent; Universitatea de Știinte Agricole și MedicinăVeterinarăa Banatului “Regele Mihai I al României” din Timișoara: Diploma of Excellence and Special Prize;“carol davila” university of medicine and pharmacy bucharest: Award of Excellence; University of Petroșani: Certificate of Excellence; dal Romanian Institute for Advanced Studies and Education Gifted Education: Certificate Excellencee infine dalla giuria dell’Euroinvent il Certificate di Appreciationcome Ambasciatore dell’Innovazione e Ricerca”.
I protagonisti principali nell’interpretare il Metodo Euterpe sono stati il M° Jad El Helwani ed il M° Antonio Covino, rispettivamente pianista e sassofonista.

L’associazione Euterpe è stata patrocinata gratuitamente dal Comune di Ladispoli e la delegazione era composta da: Diab Cendrella (Delegata del Comune di Ladispoli per le politiche per la disabilità e sviluppo dei progetti internazionali, ancor più importante madre del M° Jad El Helwani), Enza e Giuseppe Covino (genitori del M° A. Covino) Carmine e Antonella Armento, Paolo Inga. E infine il prezioso contributo delle collaboratrici esperte del Metodo Euterpe, la cantante Fiammetta D’Arienzo e l’Architetto PhD Sahereh Khosravi.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin