Bolzano. Scuola di musica Vivaldi: in scena La vedova ingegnosa

206

Dopo il successo ottenuto a novembre dello scorso anno la Scuola di Musica Vivaldi ripropone per due serate al pubblico bolzanino l’opera “La vedova ingegnosa” con la regia di Elena Faggioli e la direzione dell’Ensamble barocco “Musici Prattici” di Claudio Astronio. Protagonisti saranno il soprano Marieke Volgger ed il baritono Simone Marchesini. I due spettacoli andranno in scena il 4 e 5 aprile a Palazzo Mercantile con inizio alle 20.30. Tra le missioni della Scuola Vivaldi vi è quella di mantenere vivo l’interesse per la musica d’arte del passato con allestimento di brevi opere o intermezzi e proponendo anche partiture poco conosciute. La vedova ingegnosa è un esempio del primo fiorire dell’opera buffa che debuttò al Teatro di S. Bartolomeo a Napoli nel 1735 e venne accolta con molto favore dal pubblico e riproposta molte volte anche negli anni successivi prima di cadere nell’oblio. L’idea di mettere in scena questo intermezzo è stata di Claudio Astronio, direttore d’orchestra, organista e clavicembalista di fama internazionale nonchè direttore dell’Ensemble barocco “Musici Prattici”. Elena Faggioli, giovane regista che ha giù collaborato con successo all’allestimento de L’ammalato immaginario ha scelto di ambientare la vicenda negli anni ’30 del Novecento.