Scappo a Casa: Aldo Baglio al cinema con un road movie

198

Il trio non c’è più. Aldo Baglio ci prova con Scappo a Casa. Il comico è protagonista unico di un film commedia che cerca di proporre diverse tematiche senza fraintendimenti. La pellicola, al cinema da pochissimo, è un road movie. Il percorso è verso la Tunisia, partendo da Budapest. Michele (Aldo Baglio) vive nella totale apparenza. Vuole fare colpo su donne bellissime, guidare macchine di lusso (le prende dall’officina di cui è meccanico) e curare il proprio aspetto in maniera maniacale. Ma quando Michele andrà a Budapest per lavoro, cadrà vittima di tanti avvenimenti tragicomici che lo vedranno intento ad accettare il diverso, a conoscersi davvero. Il protagonista è al centro della scena, tutto punta sulle sue gag e sulla sua comicità. Con lui ci sono i colleghi e amici come Angela Finocchiaro e Giovanni Esposito. Scappo a casa si rivela una sorta di spaghetti eastern composto da macchiette. Questa volta Baglio ha voluto rischiare alla ricerca di un terreno tutto suo in cui potersi esprimere liberamente.