Turisti a Venezia: per accedere bisognerà pagare 10 euro

Maxi salasso per i turisti. L’accesso a Venezia costerà 6 euro nei giorni “ordinari”, 8 euro in quelli di maggior accesso e 10 euro in quelli di sovraffollamento. Le specifiche tariffarie sono contenute nella proposta di delibera sul regolamento per l’istituzione e la disciplina del contributo di accesso, presentata dal sindaco Luigi Brugnaro. Sino al 31 dicembre 2019 l’ingresso in città costerà 3 euro. Previste anche 19 tipologie di esenzione.

“L’obiettivo nostro è, se possiamo, arrivare da adesso al 2022 con una gestione dei flussi turistici della città. Vuol dire con una prenotabilità degli arrivi, una previsione degli arrivi” ha spiegato il sindaco, in conferenza stampa. “Non siamo interessati a fare cassa. Non stiamo pensando a chissà quanti soldi arriveranno. Noi non crediamo saranno così tanti. Non abbiamo questo interesse”, ha precisato.

“L’obiettivo è una migliore vita per i cittadini di questa città, soprattutto per le persone che vi risiedono. È l’obiettivo vero che la nostra amministrazione, per quanto riguarda la città antica e le isole, sta svolgendo”. “La città è e rimarrà aperta, siamo per un contributo ‘light'”, ha concluso il primo cittadino lagunare.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin