Come trovare le migliori tariffe luce e gas per privati ed aziende

La voce energetica è una componente di spesa importante sia per le famiglie sia per le aziende. La spesa lievita soprattutto in determinati momenti dell’anno. Aumentano i consumi di gas in autunno ed in inverno (in particolare con inverni rigidi). Cresce il consumo di energia elettrica in presenza di estati torride. Famiglie ed aziende sono sempre alla ricerca delle migliori tariffe luce e gas. La liberalizzazione del settore ha agevolato la concorrenza. Ma come fare per operare la scelta migliore?

Scegliere la migliore tariffa

Quando si opera una scelta bisogna sempre tenere in debito conto il rapporto qualità/prezzo. Non basta la tariffa più bassa ma serve puntare su quella migliore. Bisogna quindi optare per un servizio efficiente, su fornitori affidabili, precisi e trasparenti.

Tra gli operatori d’eccellenza figura Eneide Energia, un’azienda conveniente sotto molti aspetti. Innanzitutto essa ha un rapporto diretto con il cliente. Infatti non ha call center esterni. Il numero verde aziendale è curato dal personale della sede dell’azienda. Così esso è capace di affrontare e risolvere in tempo reale qualsiasi esigenza. Offre risposte dirette sulla fornitura, sul rapporto tra l’utenza e la rete di distribuzione dal contatore, ai nuovi allacci passando per le modifiche agli impianti. Il rapporto diretto è un valore aggiunto molto apprezzato.

La bolletta trasparente

La migliore tariffa luce e gas è anche quella più trasparente. La bolletta Eneide è semplice e chiara. In un solo foglio contiene tutte le informazioni in modo esaustivo ed esplicativo. E’ una bolletta 2.0. Si trovano in evidenza tutti gli elementi essenziali di spesa e di fornitura. Il formato è snello, moderno e comprensibile davvero a tutti.

La rivoluzione di questa bolletta rappresenta un vantaggio sia per le famiglie sia per le piccole imprese. E’ stata approvata dall’Autorità per l’energia ed è arrivata nelle case o sui dispositivi per chi la riceve online, già da tre anni.

La bolletta 2.0 è semplificata sia nei contenuti sia nei termini usati nel documento sintetico, il primo foglio che viene inviato a tutti i clienti. Sul portale di eneideenergia.it è specificato nel dettaglio questo passaggio. “Ad esempio, i Servizi di Vendita sono diventati Spesa per la materia energia/gas naturale, mentre i Servizi di Rete Spesa per il trasporto e gestione del contatore. Viene inoltre data anche evidenza la spesa oneri di sistema, una voce che nella vecchia bolletta era inserita all’interno dei servizi di rete”.

Nella prima pagina della bolletta viene inoltre indicato il costo medio unitario del kilowattora e/o dello standard metro cubo in rapporto tra la spesa totale e i consumi fatturati. Queste bollette assicurano più chiarezza in caso di possibili ricalcoli (conguagli), in evidenza in un apposito box in caso di modifiche dei consumi misurati (per possibili errori di fatturazione).

Inoltre chi vuole approfondire le diverse voci di spesa può chiedere al fornitore l’invio del dettaglio della bolletta. In pratica riceverà tutte le diverse pagine con la descrizione analitica delle componenti che determinano la spesa complessiva. In aggiunta potrà contattare il numero verde dedicato.

L’autolettura del contatore

Per ottenere una bolletta più fedele possibile ai consumi reali nel periodo di riferimento, è importante l’autolettura del contatore gas. Si tratta del modo più pratico per tenere sotto controllo i propri costi della bolletta. Così si evitano i conguagli sui consumi. E’ sufficiente effettuare e comunicare l’autolettura dei consumi di gas. La procedura con Eneide Energia è piuttosto semplificata e rapida.

Se il contatore è di vecchia generazione si trovano dei numeri simili ad un contachilometri. Le cifre da comunicare sono quelle indicate sul display a fondo nero, prima della virgola. I numeri a fondo rosso non bisogna comunicarli. Invece in presenza di contatore elettronico bisogna fare l’operazione di lettura avvalendosi del display digitale. Le cifre da comunicare sono quelle che compaiono prima della virgola. Comunicare la lettura del contatore gas ad Eneide è semplice e vantaggioso. Così si riceve la fattura con l’addebito dei consumi effettivi.

Come scegliere le migliori tariffe luce e gas

Eneide Energia ha diversi punti di forza. Tre validi motivi per scegliere l’operatore sono l’assistenza dedicata, le tariffe convenienti e chiare sia luce sia gas. Inoltre l’azienda non richiede il versamento del deposito cauzionale, né costi per l’attivazione del contratto di fornitura. Vanta peraltro esperienza decennale. Opera nel mercato della vendita del gas metano dal 2003 e dell’energia elettrica dal 2007.

Con Eneide oltre 20 anni di storia

“Dal 2003 siamo una società focalizzata esclusivamente sulla vendita di luce e gas, ma la nostra storia inizia almeno 10 anni prima come distributore di gas naturale in oltre 20 comuni delle provincie di Isernia, Foggia e Benevento”. Si legge sul portale aziendale. “Attualmente vendiamo la nostra energia in Molise, Abruzzo, Lazio, Puglia, Basilicata a più di 23 mila clienti tra famiglie e aziende”. La filosofia di sviluppo commerciale si basa su trasparenza del prezzo e qualità del Servizio. L’obiettivo è “diventare uno dei maggiori operatori del centro sud Italia … senza mai dimenticare le nostre radici”.

Eneide Energia propone per il 2019 le migliori tariffe luce e gas di sempre per l’utenza domestica. Inoltre con il nuovo anno sono state lanciate le nuove tariffe ancora più convenienti per le utenze business. Queste ultime possono richiedere preventivi e quotazioni su misura.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin