Morte di Daniele Belardinelli: su seconda auto trovate ammaccature

E’ salito, ad oggi, a 23 il numero delle persone iscritti sul registro degli indagati per omicidio volontario e rissa aggravata nell’inchiesta milanese sugli scontri tra ultras interisti e napoletani del 26 dicembre. Negli scontri è morto l’ultras Daniele Belardinelli.

L’ipotesi di omicidio volontario viene contestata a tutti e 23 gli identificati. Si tratta di un passaggio tecnico per svolgere tutti gli accertamenti.

Intanto proseguono serrate le indagini. Sulla seconda autovettura bloccata a Napoli, infatti, sarebbero state riscontrate ammaccature, da verificare se compatibili con l’investimento.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin