Il Napoli di Ancelotti sulle montagne russe

Gli azzurri rimangono sulla scia della Juventus anche se 9 punti dietro. Decidono la doppietta di Milik e la rete vincente di Mertens. Il Bologna ha giocato una grande gara bucando due volte la difesa napoletana. Ottima la prestazione di Palacio che, da solo, ha mandato in tilt la difesa di Ancelotti.

Senza Koulibaly, Insigne e Hamsik, spazio per Simone Verdi, al rientro dopo l’infortunio muscolare. Con lui anche Malcuit, sulla destra. Inzaghi, invece, punta su Palacio alle spalle di Santander e prova a giocarsi la partita. Sono gli emiliani che sorprendono.

Quando la gara sembrava orientata sul 2-2 (doppietta di Milik e reti di Santander e di Danilo), Mertens (43’) infila il pallone sulla destra dell’estremo difensore bolognese. Un gol insperato, che regala ad Ancelotti tre punti pesanti. Il Bologna non avrebbe rubato nulla se avesse tenuto il pareggio. Gara sulle montagna russe per i campani.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin