Delitto passionale a Costa Fenicia. Vincenzo Vindigni uccide Julian Anechiae

Delitto passionale nel Ragusano. Un romeno è stato ucciso da un vittoriese di 27 anni. Per la vittima non c’è stato nulla da fare.

Julian Anechiae è morto dopo essere stato colpito da alcuni spari a Costa Fenicia . Ad aprire il fuoco è stato Vincenzo Vindigni che poi si è costituito presso la stazione dei Carabinieri.

Alla base dell’agguato ci sarebbe la relazione, a cui la vittima si era opposta, tra Vindigni e la sorella del romeno morto. Sarebbe questo il movente del delitto. L’altro uomo è rimasto ferito seriamente. L’omicidio è avvenuto dopo un litigio.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin