A Roma nuova protesta degli Ncc noleggio con conducente

112

Nuova giornata di protesta degli Ncc, noleggio con conducente, provenienti da tutta Italia. A Roma si teme la paralisi del centro città. Sono diverse le zone letteralmente blindate. La protesta è per una burocratizzazione eccessiva che porterebbe alla chiusura di 80 mila imprese. Inoltre si teme la perdita di occupazione di 200 mila lavoratori del settore se entrerà in vigore l’articolo 29/1 quater, contestualmente al decreto legge. “Ritornare nel proprio garage a ogni corsa è fuori ogni criterio economico, aumenta traffico e inquinamento”. E’ quanto denunciano gli autisti.