Paternò. Ivan Martella morto travolto da un treno regionale ad Acireale

Tragica morte per Ivan Martella, 36 anni di Paternò. L’uomo ha perso la vita travolto da un treno regionale ad Acireale (Catania). Il trentenne, poco prima, alla guida di un furgone si era schiantato contro un muro in cemento armato lungo la strada statale 114, Catania-Messina, dopo avere percorso controsenso e ad alta velocità diverse vie della città barocca.

In base ad una ricostruzione della polizia Martella è scivolato dal muretto che costeggia la ferrovia, cadendo sui binari proprio mentre stava per passare il treno. I soldi che sono stati trovati nel furgone gli erano stati dati da suo padre per comprare i biglietti per andare a Roma con il treno.

Su quanto accaduto indagano sia la polizia ferroviaria sia personale del commissariato di Acireale. Il traffico ferroviario è stato interrotto per diverse ore. Un autobus ha trasportato i passeggeri che si trovavano a bordo del treno alla stazione di Catania.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin