Tutte le novità sui software di recupero dati: cosa è possibile ripristinare

Gli italiani di tutte le età possiedono almeno un dispositivo elettronico. A volte con sé ne hanno più di uno: tablet, smartphone. Per non parlare di casa e ufficio dove tra pc e altri apparecchi elettronici c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Per lavoro o per divertimento l’attuale società è totalmente dipendente dalla tecnologia. Sui diversi dispositivi si custodiscono dati, immagini, file audio e video. Ma cosa succede se questi dati vanno persi?

Software di recupero dati: cosa sono

Nella maggioranza dei casi c’è la possibilità di procedere al recupero delle informazioni andate perse. Ciò è possibile mediante i software di recupero dati come EaseUS Data Recovery Wizard. Quest’ultimo è ritenuto dagli esperti del settore il miglior software per il recupero dati per ripristinare in modo facile e veloce i dati eliminati, formattati o persi sia dal tuo PC sia dal laptop da o dispositivi removibili.

EaseUS Data Recovery Wizard Free Edition permette di recuperare quindi i dati da hard disks, dischi USB, memory cards e altri dispositivi di memorizzazione. Il software è gratuito.

Il prodotto informatico si può usare per recuperare files, immagini, documenti, video andati persi a causa di eliminazione, errata formattazione, perdita di partizioni, crash del Sistema Operativo ma anche in caso di attacchi da malware.

Quali dati si possono recuperare

E’ possibile recuperare i files che sono stati eliminati in modo accidentale. Ma anche ripristinare i dati persi quando si subiscono di attacchi di virus. Tra i dati recuperabili mediante il software ci sono anche quelli dei dischi formattati. Questo perché la formattazione di un disco non elimina i dati presenti sul disco stesso, ma solo i dati nelle tabelle indice. Pertanto, spiegano i programmatori, si possono ancora recuperare i dati persi dopo una formattazione del dispositivo.

Uno dei più classici problemi è quello di recuperare i dati dal cestino vuoto. Si possono filtrare i risultati dell’analisi per tipologia di file e recuperare quelli eliminati. Il recupero avviene in modo selettivo, anche dopo che il cestino è stato svuotato. Tra i dati da recuperare rientrano anche le partizioni eliminate. I dati grazie al software anche in questo caso sono ancora recuperabili.

Per svariate condizioni si può incorrere in hard disk danneggiati. Quando l’hard disk è corrotto può essere all’improvviso inaccessibile. Come recuperare i documenti di lavoro? Le foto archiviate? Le pratiche? I documenti sensibili? La risposta è EaseUS Data Recovery Wizard Free che consente di ritrovare i dati.

I malware possono attaccare il computer e metterlo in condizione di non lavorare normalmente. Questo strumento può recuperare i dati in modo rapido e in totale sicurezza. E’ possibile inoltre il recupero di files da sistemi operativi Windows andati in crash. Se l’hard disk o la partizione diventano improvvisamente RAW e non sono accessibili i dati memorizzati, si può scaricare il software di recupero dati gratuitamente e riavere così l’accesso.

Come funziona EaseUS Data Recovery Wizard Free

Il software completa tutto il processo di recupero dati in soli 3 clicks. Consente di recuperare in modo facile tutti i tuoi files eliminati o persi. Non serve alcuna esperienza pregressa di recupero dati. E’ possibile optare per la scansione rapida con la ricerca tra cartelle e files eliminati usando un semplice algoritmo per ottenere velocemente i risultati. Oppure lanciare la scansione approfondita che analizza il dispositivo di memorizzazione in ogni singolo settore.

Inoltre è possibile vedere in anteprima tutti i files disponibili per il ripristino. Così si può scegliere cosa recuperare per evitare il recupero di files non necessari. Quali file è possibile recuperare? Si possono recuperare più di 1000 tipi di file. Documenti, immagini, video, audio, e-mail. La versione Free consente il recupero di 2GB di dati. Passando alla versione a pagamento si possono implementare le funzioni a disposizione.

Lascia un commento