Bari. Parte il servizio di assistenza specialistica per gli studenti con disabilità

Partirà la prossima settimana il servizio di assistenza specialistica per gli studenti con disabilità frequentanti le scuole secondarie di II grado e per gli studenti videolesi e audiolesi delle scuole di ogni ordine e grado della Città metropolitana di Bari. Il servizio sarà garantito ad oltre 500 utenti del territorio. Per l’affidamento di tale servizio si è svolta una gara europea dell’importo pari a 3 milioni e 300 mila euro.

“Attraverso una clausola sociale prevista nella convezione di avvalimento, sarà data priorità alle professionalità che da diversi anni offrono il loro contributo in favore degli studenti con disabilità e garantiscono una continuità assistenziale nella relazione tra educatore e studente assistito”. Ad affermarlo il consigliere metropolitano delegato alla “Promozione e coordinamento dello sviluppo sociale, servizi alla persona, lavoro e formazione professionale”, Giuseppe Valenzano.

Il servizio sarà garantito anche per coloro che hanno inoltrato richiesta tardiva grazie alle economie determinatesi a seguito del ribasso di gara. L’assistenza specialistica della Città metropolitana ha come obiettivo il miglioramento dei livelli di integrazione scolastica e sociale, l’innalzamento della qualità della vita dei ragazzi con disabilità e un supporto utile alle famiglie.

Lascia un commento