Crotonecalcio presentato dal presidente Gianni Vrenna il nuovo tecnico Massimo Oddo

Sala stampa affollata di tifosi che hanno voluto vedere e ascoltare il nuovo tecnico. Prima ancora di presentare Oddo, il presidente Vrenna ha inteso ringraziare Stroppa per il lavoro svolto a Crotone ma – ha affermato il presidente – quando non arrivano i risultati occorre dare una scossa alla squadra e il cambio del tecnico deve andare in questa direzione. Poi un appello ai tifosi da parte della massima espressione del Crotonecalcio: “Niente contestazioni, ripartiamo da Massimo Oddo per uscire da questa mini crisi” “Ho accettato la sfida di guidare il Crotone in funzione della qualità dei giocatori, personalmente conosco Benali per averlo allenato – ha dichiarato Oddo – e per quanto riguarda l’assieme il Crotone è tra le squadre più attrezzate del girone e ringrazio la società per aver pensato a me quale tecnico in grado di farlo tornare nella massima serie. Occorre disputare un campionato diverso da come l’ha disputato nelle prime dieci partite. La serie B è particolare, per poco una squadra va in difficoltà, capita a tutte. Occorre uscire dal tunnel dei risultati negativi. Al momento, per quello che ho visto della squadra, servono due giocatori con determinate caratteristiche ma bisogna andare avanti con l’attuale organico che potrebbe comprendere anche gli elementi che cerco. Il calcio lo vedo a modo mio senza prendere spunto dal lavoro degli altri. Valuto, a proposito del Crotone, ciò che ho notato dall’esterno per mettere in essere la giusta formazione. Per la prossima partita ho a disposizione pochi giorni ed è chiaro che non cambierà di molto l’assetto tattico. Mi piacciono le squadre con determinate caratteristiche che non significa farle giocare sempre alla stessa maniera”. Per quanto riguarda i troppi gol subiti dal Crotone, mister Oddo ha dichiarato: “Quando si prendono gol si è commesso un errore. Può dipendere dagli uomini, dal modo di giocare, dagli interpreti, dall’equilibrio e dalla mentalità della squadra. Questo è un altro argomento che dovrò capire a breve e mettere i giocatori in condizioni di fare meglio. Quello che è certo dovrà cambiare la mentalità di tutti fin dal prossimo incontro.
In passato Massimo Oddo tecnico noto alla tifoseria pitagorica come avversario in serie B e serie A. Da avversario l’ultima sua presenza allo Scida come tecnico dell’Udinese alla quindicesima giornata, campionato serie A 2017/2018, incontro terminato con il successo (0-3) dei friulani. Una brutta sconfitta che costrinse il tecnico del Crotone, Davide Nicola, a rassegnare le dimissioni. La rivincita degli squali non si fece attendere, in occasione dell’incontro di ritorno (34 giornata) si ripresero i tre punti persi all’andata. Anche in questa occasione la sconfitta costò a mister Oddo l’esonero come tecnico dell’Udinese. Sempre in serie A (campionato 2016/2017) mister Oddo fu avversario del Crotone con il Pescara sul terreno dell’Ezio Scida alla sedicesima giornata, incontro terminato (2-1) a favore degli squali. Anche in quest’ultimo campionato mister Oddo fu esonerato in corso d’opera (25 giornata) a beneficio di Zeman. Altra sfida importante tra Oddo, allenatore del Pescara, e il Crotone in occasione della stagione 2015/2016 serie B.
I due incontri di quella stagione terminarono con una vittoria per parte a suon di gol: sei realizzati dal Pescara, cinque dal Crotone. Al termine del campionato le due squadre furono promosse in serie A. Da stasera Massimo Oddo è il nuovo tecnico dei pitagorici, a lui il compito di continuare la scalata verso la parte alta della classifica, la promozione in serie A è l’obiettivo dichiarato della società dall’inizio della stagione.

Lascia un commento