Pd. Maurizio Martina si è dimesso

356

Maurizio Martina lascia la segreteria dem. “Caro Presidente, dopo il nostro Forum nazionale tenuto a Milano il 27 e 28 ottobre scorsi ritengo assolto il mandato affidatomi dall’Assemblea nazionale il 7 luglio scorso quando, eleggendomi, indicava per la mia Segreteria una serie di obiettivi utili alla ripartenza del PD dopo la sconfitta elettorale di marzo”. Così scrive l’ex Ministro. “Faccio quindi seguito agli impegni presi, dimettendomi dall’incarico di Segretario e chiedendoti di poter convocare a breve l’Assemblea stessa per gli adempimenti conseguenti. Fino a quel momento garantirà ovviamente per la mia parte un ordinato lavoro di tenuta in attesa delle nuove deliberazioni”. Si legge ancora nella lettera scritta dal segretario nazionale del Partito Democratico. Maurizio Martina ha comunicato ufficialmente la sua scelta in una lettera inviata all’Ufficio di Presidenza dell’assemblea nazionale del Pd. Ora si apre la stagione congressuale che poterà all’elezione del nuovo segretario.