Crotone. Scafisti: fermati due ucraini di 47 e 45 anni

La Squadra mobile di Crotone, in collaborazione con il personale dell’Unità navale della Sezione operativa della Guardia di finanza, ha posto in stato di fermo due cittadini ucraini. I due stranieri di 47 e 45 anni rispondono dell’accusa di essere stati gli scafisti dello sbarco di 80 migranti avvenuto la sera del 14 ottobre scorso in località “Gabella grande”.

I due fermati sono accusati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. La Squadra mobile, nell’ambito delle indagini sullo stesso sbarco, ha anche denunciato in stato di libertà due cittadini iracheni.

I due mediorientali sono accusati di ingresso illegale nel territorio dello Stato italiano. Sempre in riferimento allo sbarco sulla costa calabrese.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin