Febbre del Nilo in Europa: decine di vittime, centinaia di infetti anche in Italia

La Romania registra altri 4 morti per le conseguenze della febbre del Nilo. Il totale delle vittime ora è salito a 21. Le autorità sanitarie precisano che i casi della malattia finora registrati sono oltre 200.

In Europa 975 i casi sono triplicati in un anno. Al momento la Nazione europea con il più alto numero di infezioni nell’uomo è l’Italia con 327 casi.

Seguono Serbia (213), Grecia (147), Romania (117), Ungheria (96), Francia(11), Austria (8), Croazia (3), Kosovo (3) e Slovenia (1). Lo comunica il Centro europeo per il controllo delle malattie.

Lascia un commento