Manuela Bailo avrebbe potuto essere incinta

Dolore e rabbia a Nave. Il centro del Bresciano è in lutto per la morte di Manuela Bailo. La sindacalista della Uil è stata uccisa dall’ex amante. L’uomo, reo confesso, ha fatto ritrovare il corpo in una cascina.

Intanto emerge un’ipotesi choc. Chi la conosceva bene racconta che forse la donna di 35 anni avrebbe potuto essere incinta. “Ultimamente si era arrotondata” ha riferito al Giorno.it un’amica intima di Manuela, ricordando le ultime volte in cui la donna era stata vista in giro nella località della Valtrompia.

L’ex amante Fabrizio Pasini potrebbe aver iniziato a colpirla con calci e pugni proprio dopo essere stato messo di fronte alle sue responsabilità. Solo l’autopsia e gli ulteriori particolari che racconterà l’assassino sveleranno i molti misteri legati a questa vicenda.

Lascia un commento