Tebe. Scoperto il più antico residuo solido di formaggio

Sensazionale scoperta nel corso degli scavi della tomba del sindaco di Tebe, sotto i regni di Seti I e Ramses II (1290-1213 a.C.) in Egitto. E’ stata rinvenuta in un’anfora una “massa solidificata biancastra”.

“Probabilmente è il più antico residuo solido di formaggio mai scoperto finora”. Lo rivela uno studio di un gruppo di ricercatori dell’Università di Catania e della Cairo University, pubblicato su “Analytical Chemistry”.

Indagini chimiche hanno rivelato si tratta di formaggio. E’ un mix di latte di pecora, capra e mucca, cagliato in Egitto ai tempi dei faraoni.

Lascia un commento