Corigliano. Contrada Chiubbica: malore in piscina muore quattordicenne

Dramma in provincia di Cosenza. Un ragazzino di 14 anni è morto in una piscina. Il fatto è avvenuto lunedì pomeriggio a Corigliano Calabro, in una residenza turistica che si trova in contrada Chiubbica.

Il ragazzino potrebbe essere morto a causa di un malore dovuto ad una congestione. Pare che si sia tuffato in acqua subito dopo il pasto. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e i Carabinieri. Allertato anche l’elisoccorso.

Sembrerebbe che il giovane stesse facendo il bagno quando ha accusato un malore. Le persone che si trovavano insieme a lui hanno quindi lanciato l’allarme facendo giungere sul posto i sanitari del 118, purtroppo però al loro arrivo non ci sarebbe stato nulla da fare in quanto era già deceduto. Da una prima indagine effettuata dagli inquirenti sembrerebbe comunque che il ragazzo si sia tuffato nella piscina subito dopo avere mangiato e per questo motivo si sarebbe verificata una grave congestione.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin