Tito. Crede che la moglie sia con un altro uomo e sfonda la porta

E’ stato arrestato dai Carabinieri un uomo di 50 anni che ha tentato di uccidere la moglie a Tito (Potenza). I militari hanno posto ai domiciliari anche il figlio di 19 anni dell’uomo.

Il ragazzo ha infatti partecipato all’aggressione ma ha fermato il padre che colpiva la donna in testa con un bastone di ferro. A muovere l’azione dell’uomo la gelosia.

Padre e figlio credendo che in casa vi fosse un altro uomo. I due armati di un martello di grosse dimensioni hanno sfondato la porta dell’abitazione dove vive la donna.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin