Roma. 50 top pizza. La guida online che crea suspense

Barbara Guerra e Albert Sapere sono due dei maggiori diffusori della cultura dell’oro bianco campano. Prodotto caseario che ha reso la regione partenopea famosa in tutto il mondo.  Sposo perfetto di numerose pietanze. I produttori di vino, negli ultimi anni, fanno a gara di quale delle proprie bottiglie possa realizzare il miglior abbinamento. Luciano Pignataro assieme ad Albert e Barbara ha realizzato “50 top pizza”, la guida on-line che premia le migliori pizzerie dello Stivale e non solo con l’assegnazione del simbolo dei forni, da 1 a 5.

Il 15 giugno saranno svelate sui canali social di 50 Top Pizza le pizzerie classificate dalla posizione 150 alla 101esima. A seguire ogni venerdì verranno resi noti, 10 per volta, i locali compresi tra il 100esimo e il 51esimo postoGran finale, attesissimo, il 24 luglio presso il Teatro Mercadante di Napoli: sorta di notte degli Oscar della pizza durante la quale saranno annunciate le top 50 pizzerie e sarà così premiata la migliore d’Italia. Lo stesso giorno verranno consegnati tutti i premi speciali (20 in totale) e quelli riguardanti l’estero, che vede otto distinte categorie in gara: Migliore Pizzeria in Asia, Migliore Pizzeria in Giappone, Migliore Pizzeria in Sud America, Migliore Pizzeria in Oceania, Migliore Pizzeria in Nord Europa, Migliore Pizzeria New York Style, Migliore Pizzeria Chicago Style, Migliore Pizzeria Napoletana fuori dall’Italia.

Dalle prime classifiche che saranno svelate volta per volta attualmente emergono le regioni della Campania, Lombardia ed Emilia Romagna. Ora aspettiamo gli altri vincitori!

Lascia un commento