Il Quirinale richiama i gialloverdi: dov’è l’accordo di governo?

Il Colle non gradisce quanto sta avvenendo. Sgarbi istituzionali, improvvisazione. E’ il Parlamento o la Corrida? L’irritazione traspare dall’ultima nota di mercoledì pomeriggio.

Le delegazioni di M5s e Lega, nelle consultazioni di lunedì al Quirinale, hanno lasciato al presidente Sergio Mattarella la bozza dell’accordo di programma nello stato in cui si trovava in quel momento. “E’ chiaro che il Presidente non guarda bozze ma testi definiti, frutto della responsabilità dei partiti che concludono accordi di governo“. Lo affermano al Quirinale in risposta a chi chiede se il presidente abbia ricevuto il programma.

Il tempo sta per scadere ed il Capo dello Stato non avrebbe alcuna intenzione di prolungare oltre l’agonia politica. Le altre forze politiche stanno a guardare ed invitano i grillini a prendere atto del fallimento. Hanno provato ad accordarsi con il centrodestra, poi con il Pd, infine solo con la Lega. L’Italia ha bisogno di un Governo. A questo punto la parola sta per passare al Presidente e poi alle urne.

Lascia un commento