Roma arrembante e Lazio pronta a ribattere

Lo spettacolo all’Olimpico si è visto solo nei minuti finali tra Lazio e Roma, posticipo della giornata 32 di Serie A. Termina 0-0 una gara anonima fino all’espulsione di Radu (doppia ammonizione) all’80’ che ha di fatto dato il via a una nuova partita con i giallosossi arrembanti e i biancocelesti pronti a ribattere.

La Roma recrimina per i due legni colpiti da Bruno Peres e Dzeko, uno per tempo. I padroni di casa hanno dimostrato una migliore tenuta di campo, nonostante abbiano giocato giovedì scorso.

Stesse formazioni viste in Europa, con la variante Peres (per Florenzi) in casa giallorosa e Anderson (per Luis Alberto) in quella biancazzurra. Alla lunga la stanchezza si avverte. Un punto a testa  che consente alle due romane di rimanere davanti all’Inter di un punto in ottica Champions (61 punti conto 60).

Lascia un commento