Roma. Defibrillatore tra i banchi del Comprensivo Luigi Settembrini

Giovani cuori, ma da leoni. E molto si può fare grazie al controllo, alla prevenzione, ai mezzi e alle capacità di effettuare un intervento immediato. Anche a scuola. Ecco dunque un defibrillatore tra i banchi dell’Istituto Comprensivo Luigi Settembrini, nel plesso via Sebenico 1 a Roma.

Arriva grazie alla donazione della Fondazione L’Arcobaleno di Marika Onlus e per ritirarlo alunni e insegnanti si riuniscono per una cerimonia di consegna venerdì 6 aprile alle 10. L’iniziativa patrocinata dall’Assessorato alle Politiche Educative, Scolastiche e per la Famiglia è parte attiva del Progetto Salvavita promosso dal Municipio II.

L’evento rientra in un percorso più ampio che prevede tra l’altro la consegna di ulteriori defibrillatori, sempre a cura della Fondazione Arcobaleno di Marika. Ma anche la formazione degli insegnanti dei vari istituti alle manovre di disostruzione e all’uso del defibrillatore.

Lascia un commento