Capoterra. Vincenzo Crisponi ucciso a botte da due uomini

E’ stato pestato a morte in via Satta di fronte al parco giochi Liori in centro a Capoterra nell’area metropolitana di Cagliari. La vittima è Vincenzo Crisponi, 56 anni, deceduto nonostante i tentativi disperati dei sanitari del 118. I soccorsi per trenta minuti hanno provato a salvargli la vita ma non c’è stato nulla da fare.

Ad aggredirlo sarebbero stati due uomini, al culmine di un litigio. Due sono le persone che si trovavano nel parco e che sono state accompagnate in caserma. I Carabinieri stanno valutando le loro posizioni. Una terza persona, un ragazzo pare minorenne, avrebbe cercato di dividerli.

Sul posto è scattato l’allarme. In pochi istanti sono giunte due ambulanze e i militari che hanno subito avviato le indagini. L’aggressione sarebbe avvenuta sotto lo sguardo di alcune persone che quando hanno intuito la gravità della situazione hanno subito chiesto aiuto.

Lascia un commento