Pazzini saluta e ringrazia la città di Verona

Giampaolo Pazzini è stato ceduto al Levante. Il calciatore su facebook ha saluta commosso Verona e i veronesi. “Le nostre strade purtroppo si divideranno per i prossimi 4 mesi e sarà dura non battagliare per voi e con voi, ma nella vita non tutte le scelte dipendono sempre da noi stessi…Volevo ringraziare la città di Verona e tutti i TIFOSI dell’Hellas che fin dall’inizio mi hanno accolto con grande affetto, sostenuto nei momenti più difficili e fatto sentire sempre un giocatore importante”

“È stata una decisione molto difficile umanamente, ma purtroppo necessaria. Se questo sarà un addio o un arrivederci solo il tempo lo dirà, ad oggi vi voglio salutare con un immenso GRAZIE ed un abbraccio #sempreforzahellas Hellas Verona FC” ha concluso il giocatore.

“Pazzini è nostro! Benvenuto al Levante Giampaolo!”

La società spagnola ha ufficializzato così in un tweet in italiano l’arrivo in prestito con diritto di riscatto dell’attaccante italiano di 33 anni. Il Verona si priva del centravanti toscano. Lo scorso anno era stato capocannoniere della Serie B con 23 reti. Pazzini è ai primo posti nella speciale classifica dei marcatori della Serie A in attività con 111 gol (primo Quagliarella con 123, terzo Pellissier con 108, quarto Higuain con 106 e quinto Icardi con 99). Il “Pazzo” comincia così la prima esperienza all’estero della carriera.

Il Levante è in piena lotta per non retrocedere. Al diciassettesimo posto con due lunghezze di vantaggio sul Deportivo La Coruna. In passato è stata la casa di altri giocatori italiani tra cui Damiano Tommasi, Bruno Cirillo, Christian Riganò e Giuseppe Rossi.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin