Leu osteggia Gori e appoggia Zingaretti

Liberi e Uguali

L’accordo nel centrosinistra non si farà. La corsa al Pirellone vedrà renziani e Sinistra Radicale su binari differenti. “Non ci sono margini per riaprire la discussione fatta in questi mesi e siamo pronti a eleggere un candidato presidente”. A dichiararlo Onorio Rosati, consigliere regionale della Lombardia.

Liberi e Uguali correrà da sola in Lombardia

Gli uomini di Pietro Grasso non sosterranno, quindi, il candidato governatore dem Giorgio Gori. “Mi è stata chiesta la disponibilità, ho visto che c’è consenso sul mio nome e quindi venerdì – ha affermato Rosati – dovrei essere nominato candidato”. “Gli appelli non bastano, il giudizio è di merito, politico”. Così Nicola Fratoianni, segretario di Sinistra Italiana ed esponente di Liberi e Uguali chiude ad un’intesa con il Pd sul candidato alla Regione Lombardia.

Fratoianni sarà domani a Cinisello Balsamo dove seguirà i lavori dell’assemblea regionale della Lombardia di Liberi e Uguali. Quanto al candidato nel Lazio Nicola Zingaretti “ci si confronta”, comunica Fratoianni aprendo la strada alla collaborazione.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin