Si consolidano i rapporti tra Parma ed Épernay

Si rafforzano i rapporti tra Parma e la Francia con la visita del sindaco e dell’assessore Casa ad Épernay, capitale dello Champagne, ed all’ambasciata d’Italia a Parigi. Parma e la Francia sono più vicine: si consolidano i rapporti tra la petite capitale, Parma, e la terra dello champagne grazie alla visita del sindaco, Federico Pizzarotti, e dell’assessore al progetto Unesco, turismo e rapporti internazionali, Cristiano Casa, che, nei giorni scorsi hanno fatto tappa ad Épernay, la capitale dello Champagne, ed a Parigi, dove hanno incontrato l’Ambasciatore italiano nella Ville Lumiere, Giandomenico Magliano, ed i suoi collaboratori, con cui hanno condiviso strategie ed iniziative di promozione di Parma in Francia.

“La visita in Francia – spiega l’assessore Cristiano Casa – si inserisce nel solco del consolidamento dei rapporti di amicizia con la città di Épernay con cui stiamo intrattenendo rapporti di collaborazione che vedono protagonisti i nostri territori ed i nostri prodotti e che proseguiranno anche nei prossimi anni. E’ stata anche l’occasione per una visita presso l’Ambasciata italiana a Parigi: con l’ambasciatore Magliano ed i suoi collaboratori abbiamo condiviso la volontà di proseguire ed intensificare le relazioni di promozione turistica e di internazionalizzazione dei prodotti di Parma e del suo territorio a partire dalla città gemellate. A Parigi abbiamo anche incontrato il vice sindaco della città di Tours per proseguire e consolidare i rapporti con questa realtà così come anche con la città di Bourg-en-Bresse”.

L’arrivo a Parigi è stato preceduto dalla tappa nella cittadina di Epernay, dove, negli ambienti della Maison Michel Gonet in Avenue de Champagne a Épernay, – nell’ambito della manifestazione ‘Habits de Lumière’ – si è svolto l’incontro di degustazione con prodotti gastronomici dell’agroalimentare parmense abbinati a preziosi Champagne delle cantine Demière di Fleury La Rivière e Michel Gonet di Avize. L’appuntamento culturale – curato e condotto dall’enogastronomo Paolo Tegoni – ha visto la delegazione parmigiana incontrare il Sindaco di Épernay, Franck Leroy, e personalità di spicco del comparto vitivinicolo dello Champagne, oltre ai giornalisti di settore.

L’intento di tale operazione – che avrà un seguito a partire dal 2018 – è quello di instaurare e consolidare rapporti di partnership tra Patrimoni Culturali, che vedono nella produzione di Eccellenze Eno-Gastronomiche il loro tratto distintivo e sono realtà riconosciute e apprezzate in tutto il mondo. Le aziende parmensi che hanno collaborato all’intento sono: Pelacci Callisto di Traversetolo, CroceDelizia di Soragna, Antica Corte Pallavicina di Polesine P.se e Latteria Sociale Val d’Enza di Vario-Palanzano.

Pizzarotti e Paci

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin