Scuola Sottufficiali dell’Esercito: giurano i Marescialli del XVIII corso “Lealtà”

Viterbo. Forti emozioni lo scorso 12 dicembre 2017 per 156 Marescialli del XVIII Corso “Lealtà” che, presso la Scuola Sottufficiali dell’Esercito, hanno giurato individualmente fedeltà alle istituzioni della Repubblica Italiana.

La cerimonia si è svolta dinanzi alla Bandiera d’Istituto della Scuola Sottufficiali dell’Esercito, decorata di medaglia di bronzo al Valore dell’Esercito e di medaglia d’argento al Merito Civile, alla presenza del Generale di Brigata Gabriele TOSCANI DE COL, Comandante dell’Istituto di formazione militare, del Ten. Col. Sergio PANETTA, Capo Reparto Corsi, e del Sottufficiale di Corpo Primo Maresciallo Luogotenente Marco PELANDA.

Nella suggestiva cornice dei saloni di rappresentanza della Caserma “Soccorso Saloni”, si legge nel comunicato del prestigioso Istituto di formazione militare, ciascun Maresciallo ha confermato solennemente il proprio impegno a servire le Istituzioni dello Stato con disciplina e onore.

Emblema della giornata la sciabola, metafora di giustizia, forza e virtù: un simbolo evocativo dei valori cui si ispirano i futuri Comandanti di plotone dell’Esercito.

Significativa e particolarmente sentita la partecipazione dei rappresentanti delle locali Associazioni Combattentistiche e d’Arma: il Primo Maresciallo Luogotenente Giampiero MONTI, per l’Istituto del Nastro Azzurro e per l’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia, il Colonnello Agostino CHINELLATO e il Primo Maresciallo Luogotenente Crispino ANDREOCCI, dell’Associazione Nazionale Alpini, il Colonnello Mario MOCHI e il Colonnello Domenico PECORINO, dell’Associazione Nazionale Bersaglieri.

Dal prossimo mese di gennaio i Marescialli del XVIII Corso “Lealtà” inizieranno la terza fase dell’iter formativo presso le Scuole d’Arma e Specialità, al termine della quale saranno assegnati alle diverse unità della Forza Armata dislocate su tutto il territorio nazionale.

Lascia un commento