Campiglia Marittima. Francesco Bini muore sul Treno Natura

Una tragedia si è consumata sullo storico Treno Natura a vapore che corre lungo la linea ferroviaria Siena-Grosseto. Francesco Bini è morto soffocato. Il trentenne pisano, abitante a Campiglia Marittima (provincia di Livorno) è morto mentre mangiava un panino.

Il giovane autistico è morto mentre era in gita sul treno delle cento porte che trasporta fino a 457 passeggeri per raggiungere Siena e poi ripartire verso Grosseto. Nei pressi della stazione di Monte Amiata scalo, sul treno si è consumato il dramma.

La notizia del tragico incidente mortale si è diffusa rapidamente sui social media. Tantissimi i messaggi di cordoglio per ricordare un ragazzo speciale morto in circostanze così tragiche.

ambulanza

Lascia un commento