La Corea del Nord ha violato due volte l’armistizio con il Sud

La sfida della Corea del Nord non ha limiti. Il regime nordcoreano ha violato per ben due volte l’armistizio che pose fine alla Guerra di Corea del 1950-53, sparando ed entrando in territorio sudcoreano.

A stabilirlo sono state indagini eseguite dal Comando Onu guidato dagli Stati Uniti d’America. L’inchiesta riguarda quanto accaduto il 13 novembre data in cui un militare nordcoreano disertò, fuggendo nella Corea del Sud.

In un video di vede come, per catturare e riportare indietro il disertore, un altro militare nordcoreano oltrepassa la cosiddetta “linea demilitarizzata”, confine di fatto fra le due coree.

Corea del Nord viola armistizio

Lascia un commento